function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
Patrick e Raphael sposati da 8 anni e genitori di Gaia
Immagini articolo
"Domani? È la festa
di mio marito"
PATRIZIA GUENZI


Domani? Domani è la festa di mio marito Raphael. Al nido di Gaia così hanno deciso. Sarà lui il festeggiato il giorno della mamma. Mentre io lo sono stato per quella del papà". Racconta subito questo aneddoto al cronista del Caffè Patrick, 40 anni, Ciccio per tutti "perché da piccolino cantavo in continuazione la canzone di Cicciobello". Come a dire di quanto sia serena la loro realtà di padri gay.
La coppia, sposata civilmente da dieci anni, vive a Berna una quotidianità normalissima, fatta di lavoro, asilo nido, corse al supermercato o dal pediatra, come ieri quando hanno dovuto andare d’urgenza con la piccola Gaia, 2 anni e mezzo, per un inizio di gastroenterite. "Comunque sia domani è un giorno importante e festeggemo anche con la madre surrogata di nostra figlia, con cui abbiamo mantenuto un buonissimo rapporto", sottolinea Patrick. E festeggeremo pure con la mia di mamma, che viene a trovarci e non sta più nella pelle dalla gioia di rivedere Gaia. Pensi un po’ che è siciliana, eppure ci ha sempre sostenuti nelle nostre scelte".
Intanto Gaia ancora non si pone la questione chi è la mamma e chi il papà. "Vive tranquilla, sa che ci sono dei bimbi con una mamma e un papà ma non ha ancora fatto alcuna domanda - dice Patrick che non esclude di fare presto il bis -. Sì, ci stiamo pensando seriamente. Anzi, posso dire che siamo in procinto di buttarci in questa seconda avventura". Un’avventura che li ha resi genitori, madre e padre allo stesso tempo. Che vale la pena ripetere "per riprovare quella gioia quando per la prima volta abbiamo stretto tra le braccia la nostra Gaia - ricorda Patrick -. Abbiamo guardato quel fagotto minuscolo da cui spuntavano soltanto due manine e ci siamo messi a piangere. Ecco, in quel preciso istante è iniziata una nuova tappa della nostra vita".
12.05.2019


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
30.04.2020
Pubblicato il Rendiconto 2019 del Consiglio di Stato
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

In Francia
si riprende
ad andare
a messa

Spagna:
10 giorni di lutto
e piano di riapertura
dal primo luglio

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00