Marco Salvi, Avenir Suisse, sull'ascensore sociale svizzero
"Negli ultimi 10 anni
i redditi sono aumentati"
ANDREA BERTAGNI


Conosco lo studio della dottoressa Julie Falcon, a mio parere arriva a una conclusione troppo pessimistica: nella realtà dei fatti negli ultimi 10 anni in Svizzera i redditi sono aumentati". Marco Salvi, economista e ricercatore del "think thank" Avenir Suisse va controcorrente. "Sicuramente la ricerca di Falcon è un inizio - prosegue Salvi - purtroppo però non concorda con altre analisi che invece sono molto più precise: come quella dell’Ufficio cantonale di statistica del Canton Zurigo". Analisi che, secondo Salvi, avrebbe dimostrato un aumento del reddito disponibile sulla base dei dati dichiarati al fisco. "I 3/4 delle persone fisiche prese in esame a Zurigo appartenenti a 10 fasce di reddito diverse - precisa - hanno dichiarato un aumento di stipendio del 10% in confronto agli ultimi 10 anni: questi, a mio giudizio, sono dati più attendibili rispetto a quelli di Falcon, tanto più che anche altre ricerche giungono alla stessa conclusione".
Tanto rumore per nulla, dunque? Salvi ne è convinto. "L’ascensore sociale in Svizzera funziona né più né meno come in Germania e Austria, è più marcato rispetto alle Nazioni del Sud Europa ed è uno scalino indietro nei confronti dei Paesi anglosassoni".
Il ricercatore di Avenir Suisse è perciò sicuro. "Prima di fare certe affermazioni è meglio andare con i piedi di piombo. Anche perché le misurazioni che possiamo fare oggi non possono spingersi prima del 1980, quando il sistema di registrazione delle classi e degli stipendi a disposizione dello Stato era diverso".
Salvi critica inoltre la tesi, proposta questa volta dall’Ocse, secondo cui in cima alle Nazioni virtuose ci sarebbero quelle scandinave. "Nuove ricerche hanno dimostrato che la mobilità in questi Paesi in realtà è piuttosto bassa, tanto da spingere i governi a correre ai ripari".
10.03.2019


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

Una cultura politica
di vuote banalità
L'INCHIESTA

Non solo Medtech
nel polo di ricerca
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lo stile smarrito
dai perdenti di successo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Senza il riciclaggio
non si salva il clima
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Scacco a Tripoli
in quattro mosse
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La guerra degli 007
all'ombra dell'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
L'Ue messa a dura prova
dall'avanzata sovranista
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Londra celebra Quant
la "madre" della mini
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.04.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, marzo 2019
12.04.2019
Pubblicato il Rendiconto 2018 del Consiglio di Stato
12.04.2019
Pubblicato il rendiconto 2018 del Consiglio della magistratura
08.04.2019
Online la Città dei mestieri della Svizzera Italiana, con informazioni e aggiornamenti sui lavori in corso verso l'apertura
03.04.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 10:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
01.04.2019
Tiro obbligatorio 2019
21.03.2019
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da giovedì 21 marzo 2019 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, marzo 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, gennaio 2019

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Sudan,
si dimette
anche il leader
del golpe

Gilet gialli
a prova
di legge
anti-casseur